Samuele Passigli – Fisioterapista, OMT

 

lumbopelvic manipulation

 

Una riduzione di forza del quadricipite è un impairment frequente dopo un trauma al ginocchio. Questa debolezza è in parte la conseguenza dell’inibizione muscolare artrogenica e, secondo alcuni autori, dell’inibizione per una riduzione dell’eccitabilità dei riflessi spinali. Interventi di terapia manuale nella regione lombopelvica possono ridurre nel breve termine il dolore al ginocchio e modificare la forza del quadricipite e l’attivazione volontaria.
L’obiettivo di questo studio è stato valutare gli effetti di mobilizzazioni e manipolazioni, locali (mobilizzazione rotulea di grado I e mobilizzazione rotulea di grado IV) e nella regione lombopelvica (manipolazione lombopelvica), sull’inibizione presinaptica e postsinaptica del quadricipite.
Sono stati inclusi nello studio 75 soggetti con storia di traumi al ginocchio (artrosi di grado I e II, dolore femororotuleo, ricostruzione del legamento crociato anteriore, meniscectomia, rimozione di plica o debridement) e inibizione del quadricipite (attivazione volontaria del quadricipite inferiore al 90%).
Le misure di outcome sono state l’eccitabilità del riflesso spinale del quadricipite (riflesso di Hoffman), l’inibizione presinaptica e l’inibizione postsinaptica.
I risultati dello studio, a differenza di ricerche precedenti, mostrano che gli interventi di terapia manuale, diretti al ginocchio o alla regione lombopelvica, non producono un effetto immediato nell’eccitabilità spinale riflessa del quadricipite in soggetti con patologia del ginocchio e inibizione muscolare. Non sono stati monitorati eventuali cambiamenti nel dolore, nell’escursione articolare e nella funzionalità in quanto non oggetto di studio.
Sebbene la terapia manuale migliori gli impairment e gli outcome funzionali nelle patologie di ginocchio, i meccanismi non sembrano quindi essere correlati a modificazioni dell’eccitabilità dei riflessi spinali.
 

Grindstaff TL, Pietrosimone BG, Sauer LD, Kerrigan DC, Patrie JT, Hertel J, Ingersoll CD. Manual therapy directed at the knee or lumbopelvic region does not influence quadriceps spinal reflex excitability. Man Ther. 2014 Aug;19(4):299-305.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24793076

 

Lascia un commento

Contribuisci a creare una discussione su questo argomento