Samuele Passigli – Fisioterapista, OMT, DO

MWMI disturbi muscoloscheletrici di spalla rappresentano un problema molto comune, con una prevalenza del 20-30% nella popolazione generale e del 46% in alcuni sport. La Mobilizzazione con Movimento (Mobilisation with Movement, MWM), ideata da Mulligan, è una tecnica spesso utilizzata nel trattamento del dolore e delle limitazioni funzionali della spalla. Prevede l’applicazione di un glide sostenuto di un’articolazione dolorosa o rigida da parte del fisioterapista mentre il paziente effettua un movimento attivo. Mulligan inoltre suggerisce l’utilizzo di specifiche tecniche di taping per prolungare i benefici della MWM.
Nel presente RCT gli autori hanno investigato le differenze nel breve termine, nel dolore e nel ROM, tra una singola sessione di MWM con e senza tape, in soggetti con dolore di spalla non specifico che hanno risposto positivamente ad una iniziale MWM gleno-omerale.
L’associazione della MWM e della tecnica di taping ha determinato un miglioramento statisticamente significativo e clinicamente rilevante del ROM, mantenuto per una settimana. Di contro, la MWM senza tape ha migliorato il ROM solo per i primi 30 minuti post-intervento. Non sono state evidenziate differenze nel dolore tra la MWM con e senza tape.
I meccanismi di azione della MWM e del tape non sono chiari. E’ possibile ipotizzare effetti biomeccanici e neurofisiologici (modulazione del dolore per l’attivazione del sistema inibitorio discendente).
Ulteriori studi sono necessari per investigare gli effetti nel breve e lungo termine di un trattamento multimodale (MWM con tape e esercizi terapeutici) in soggetti con dolore muscoloscheletrico di spalla.

Teys P, Bisset L, Collins N, Coombes B, Vicenzino B. One-week time course of the effects of Mulligan’s Mobilisation with Movement and taping in painful shoulders. Man Ther. 2013 Feb 4.

Abstract
Previous research suggests that Mulligan’s Mobilisation-with-Movement (MWM) technique for the shoulder produces an immediate improvement in movement and pain. The aims of this study were to investigate the time course of the effects of a single MWM technique and to ascertain the effects of adding tape following MWM in people with shoulder pain. Twenty-five participants (15 males, 10 females), who responded positively to an initial application of MWM, were randomly assigned to MWM or MWM-with-Tape. Range of movement (ROM), pressure pain threshold (PPT) and current pain severity (PVAS) were measured pre- and post-intervention, 30-min, 24-h and one week follow-up. Following a one-week washout period, participants were crossed over to receive a single session of the opposite intervention with follow-up measures repeated. ROM significantly improved with MWM-with-Tape and was sustained over one week follow-up (p < 0.001; 18.8°, 95% confidence intervals (CI) 7.3-30.4), and in PVAS up to 30-min follow-up (38.4 mm, 95% CI 20.6-56.1 mm). MWM demonstrated an improvement in ROM (11.8°, 95% CI 1.9-21.7) and PVAS (40.4 mm, 95% CI 27.8-53.0 mm), but only up to 30-min follow-up. There was no significant improvement in PPT for either intervention at any time point. MWM-with-Tape significantly improved ROM over the one-week follow-up compared to MWM alone (15.9°, 95% CI 7.4-24.4). Both MWM and MWM-with-Tape provide a short-lasting improvement in pain and ROM, and MWM-with-Tape also provides a sustained improvement in ROM to one-week follow-up, which is superior to MWM alone.
Copyright © 2013 Elsevier Ltd. All rights reserved.

Lascia un commento

Contribuisci a creare una discussione su questo argomento