Samuele Passigli – Fisioterapista, OMT

 

dry needling

 

Il neck pain è un disturbo molto comune nelle persone che svolgono un lavoro sedentario. Il dolore è spesso localizzato nel muscolo trapezio superiore come risposta ad attività funzionali prolungate a bassa intensità. In questi pazienti, si possono verificare alterazioni metaboliche locali (riduzione della saturazione dell’ossigeno e aumento del lattato) che possono sensibilizzare i nocicettori. La continua attività di alcune fibre muscolari può limitare il rilascio di ossigeno, determinando di conseguenza un cambiamento del metabolismo muscolare verso uno stato anaerobico (crisi energetica). Di conseguenza, sono importanti le strategie che contrastano queste alterazioni.
Il dry needling (DN), nonostante i meccanismi di azione non siano ancora completamente compresi, oltre ad un effetto meccanico (distruzione delle placche motorie e stretching del citoscheletro contratto), potrebbe influenzare i mediatori dell’infiammazione e la microcircolazione nella regione del trigger point.
L’obiettivo di questo studio è stato indagare gli effetti immediati di una sessione di DN nel flusso sanguigno e nella saturazione di ossigeno tissutale nel trapezio superiore in soggetti sani.
I risultati hanno mostrato un aumento nel flusso sanguigno e nella saturazione dell’ossigeno nei primi 15 minuti dopo la rimozione dell’ago. I risultati sono simili a quelli di studi precedenti effettuati sul trapezio superiore e sul tricipite surale. E’ possibile ipotizzare che il DN stimoli il rilascio di sostanze vasoattive (sostanza P e peptide correlato al gene della calcitonina) determinando una vasodilatazione nei piccoli vasi e un conseguente aumento del flusso sanguigno. Inoltre, poiché la tecnica è dolorosa, la stimolazione nocicettiva potrebbe attivare un riflesso di vasodilatazione.
Sono necessari naturalmente ulteriori studi per comprendere gli effetti del DN nel lungo termine. Inoltre, nello studio sono stati inclusi esclusivamente soggetti sani, anche se è ipotizzabile che il DN dei trigger point in soggetti con neck/shoulder pain potrebbe influenzare direttamente la crisi energetica con un aumento della saturazione di ossigeno e del microcircolo, interrompendo il circolo vizioso.
 

Cagnie B, Barbe T, De Ridder E, Van Oosterwijck J, Cools A, Danneels L. The influence of dry needling of the trapezius muscle on muscle blood flow and oxygenation. J Manipulative Physiol Ther. 2012 Nov-Dec;35(9):685-91. doi: 10.1016/j.jmpt.2012.10.005. PubMed PMID: 23206963.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23206963

 


 

Lascia un commento

Contribuisci a creare una discussione su questo argomento