Impatto della ricostruzione del legamento crociato anteriore sulle prestazioni dei calciatori professionisti

La recente letteratura scientifica mostra che un numero elevato di calciatori professionisti ritorna a praticare sport (RTP) dopo un intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato anteriore (ACL), ma non è conosciuto l’impatto della chirurgia sulla performance del giocatore.

L’obiettivo di questo studio è stato analizzare il RTP e gli outcome basati sulla performance nei calciatori professionisti dopo la ricostruzione del LCA.

Sono stati inclusi nello studio 176 calciatori professionisti sottoposti a ricostruzione del LCA tra il 1996 e il 2015.
I dati raccolti includevano la data del RTP, la durata della carriera e le statistiche relative alla performance pre e post infortunio. Un RTP favorevole è stato definito come la capacità di partecipare a una competizione professionistica dopo l’infortunio.
Le statistiche relative alla performance includevano le stagioni giocate, le partite, i minuti, i goal, gli assist, i tiri in porta, le parate, i gol subiti, le partite finite a rete inviolata, i cartellini gialli/rossi e i falli commessi. I dati specifici raccolti per i difensori e i portieri includevano i gol subiti e le partite finite a rete inviolata. Il numero di parate è stato raccolto solo per i portieri.
Sono state analizzate le statistiche relative alla performance durante la stagione precedente l’infortunio (stagione di riferimento) e la prima, la seconda e la terza stagione successive all’intervento chirurgico. Una stagione completa è stata definita come la disponibilità del giocatore per almeno la metà di una stagione di otto mesi, o quattro mesi. La stagione di riferimento è stata definita come la prima stagione prima dell’intervento chirurgico con un minimo di quattro mesi di competizione.
Sono state registrate le nuove lesioni del LCA dopo il RTP.

Il ruolo del centrocampista è stato quello che ha subito più infortuni, seguito dall’attaccante, il difensore e il portiere. 164 atleti (93.2%) sono tornati con successo al RTP in competizioni internazionali. In media i giocatori sono stati sottoposti a ricostruzione del LCA dopo 13.7 ± 1.0 giorni dopo l’infortunio e il RTP è stato di 310.9 ± 14.9 giorni.
I calciatori sottoposti alla ricostruzione del LCA hanno partecipato a più stagioni prima dell’infortunio rispetto a dopo l’intervento. Dopo l’intervento, la performance era ridotta; di contro, i giocatori commettevano più falli.
I calciatori hanno giocato un numero di partite inferiore nella prima stagione dopo la chirurgia, confrontato con il numero di partite giocate nella stagione index, e sono tornati al numero di presenze precedente l’infortunio nella seconda e terza stagione. Il numero di goal si è ridotto in tutte le stagioni dopo la ricostruzione del LCA.
Il 15.9% dei calciatori ha subito una nuova lesione del LCA (11.6% omolaterale e 4.3% controlaterale) in media a 525.7 ± 82.6 giorni dopo l’intervento.

Il RTP non dovrebbe essere valutato esclusivamente quando il giocatore torna alle competizioni, determinando una stima eccessiva del successo di varie procedure chirurgiche negli atleti professionisti. Non conoscendo l’effetto a lungo termine sugli infortuni e sulle prestazioni di un giocatore dopo ACLR tali studi sono fondamentali per migliorare la comprensione dell’impatto che le varie procedure chirurgiche hanno sulla carriera di un atleta e consentono l’evoluzione continua delle tecniche chirurgiche e dei protocolli di riabilitazione per migliorare i risultati a lungo termine degli atleti.

Statistiche sulle prestazioni dei giocatori per stagione.

La rottura del ACL che richiede ACLR ha un impatto negativo sulla carriera di un calciatore professionista. I risultati dello studio dovrebbero servire a guidare le aspettative degli atleti e consentire al personale sanitario della squadra di ottimizzare i protocolli di trattamento per migliorare questi risultati.

Barth KA, Lawton CD, Touhey DC, Selley RS, Li DD, Balderama ES, Nuber GW, Hsu WK. The negative impact of anterior cruciate ligament reconstruction inprofessional male footballers. Knee. 2019 Jan;26(1):142-148.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30449615

Lascia un commento