Samuele Passigli – Fisioterapista, MSc, OMT

 

1

 
Il dolore femororotuleo è caratterizzato da dolore nella regione anteriore di ginocchio associato allo squat, alzarsi dalla posizione seduta e salire e scendere le scale. E’ un disturbo spesso persistente e può causare una limitazione nella partecipazione sportiva. Durante l’International Patellofemoral Pain Research Retreat (Manchester 2015) sono state riassunte 6 raccomandazioni basate sulle migliori evidenze disponibili. Queste raccomandazioni non rappresentano un protocollo standardizzato, ma devono essere utilizzate in associazione alla valutazione dei bisogni del paziente, alle preferenze, alla presentazione clinica e alla clinical expertise del professionista. Le 6 raccomandazioni sono le seguenti:
1) l’esercizio terapeutico è raccomandato per ridurre il dolore nel breve, medio e lungo termine.
2) E’ raccomandato associare gli esercizi per l’anca e per il ginocchio per ridurre il dolore e migliorare la funzionalità nel breve, medio e lungo termine, e questa associazione deve essere privilegiata rispetto ai soli esercizi per il ginocchio.
3) Strategie di intervento multimodali sono raccomandate per ridurre il dolore negli adulti con dolore femororotuleo nel breve e medio termine.
4) I plantari sono raccomandati per ridurre il dolore nel breve termine.
5) Mobilizzazioni della rotula, del ginocchio e della colonna lombare non sono raccomandate.
6) Le terapie fisiche strumentali non sono raccomandate.
 

1

 

Crossley KM, van Middelkoop M, Callaghan MJ, Collins NJ, Rathleff MS, Barton CJ. 2016 Patellofemoral pain consensus statement from the 4th International Patellofemoral Pain Research Retreat, Manchester. Part 2: recommended physical interventions (exercise, taping, bracing, foot orthoses and combined interventions). Br J Sports Med. 2016 May 31.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27247098

 

Lascia un commento

Contribuisci a creare una discussione su questo argomento