Samuele Passigli – Fisioterapista, OMT

 

Lumbar Spinal Stenosis

 

La diagnosi di stenosi lombare (LS) richiede la presenza di segni e sintomi caratteristici e la conferma radiografica di un restringimento del canale midollare. Le indagini strumentali sono necessarie, ma non sufficienti, poiché molti individui con una stenosi anatomica possono non presentare i segni e i sintomi caratteristici della LS (la prevalenza di una stenosi radiografica moderata dopo i 55 anni è compresa tra il 21% e il 30%).
Il sintomi più comune è la claudicatio neurogenica che migliora in posizione seduta o in flessione e peggiora in estensione. Inoltre, nella LS può essere presente anche un dolore radicolare o poliradicolare senza le caratteristiche provocative della claudication neurogenica. Anche la lombalgia è una caratteristica clinica della LS e spesso è considerata un fattore importante per distinguere la claudicatio neurogenica da una claudicatio vascolare; inoltre la claudicatio vascolare non si modifica con i cambiamenti posturali.
La stenosi spinale degenerativa è il tipo più comune di LS anatomica, spesso conseguente ad una combinazione di bulging o ernia discale, ipertrofia delle faccette articolari artrosiche e ipertrofia dei legamenti gialli.
Il test della bicicletta e il test del treadmill possono essere utilizzati per aumentare la probabilità diagnostica di LS.
L’obiettivo di questa revisione sistematica, che ha incluso quattro studi che hanno valutato 741 pazienti, è stato analizzare l’accuratezza dell’esame clinico per la diagnosi di LS.
La probabilità di LS aumenta dopo i 70 anni (LR, 2.0; 95% CI, 1.6–2.5); problemi concomitanti come artrosi, artriti e fratture aumentano ulteriormente la probabilità (LR, 2.0; 95% CI, 1.2–3.5).
I sintomi che aumentano la probabilità di LS sono l’assenza di dolore da seduti (LR, 7.4; 95% CI, 1.9–30), un disturbo nella minzione (LR, 6.9; 95% CI, 2.7–17), un miglioramento dei sintomi in flessione (LR, 6.4; 95% CI, 4.1–9.9), dolore bilaterale ai glutei (LR, 6.3; 95% CI, 3.1–13) o alla gamba e claudicatio neurogenica (LR, 3.7; 95% CI, 2.9–4.8). L’assenza della claudicatio neurogenica (LR, 0.23; 95% CI, 0.17–0.31) riduce la probabilità di LS.
I test di valutazione non sono utili come i sintomi, anche se un cammino a base allargata (LR, 13; 95% CI, 1.9–95) e un risultato anomalo al test di Romberg (LR, 4.2; 95% CI, 1.4–13) aumentano la probabilità di LS.
 

Suri P, Rainville J, Kalichman L, Katz JN. Does this older adult with lower extremity pain have the clinical syndrome of lumbar spinal stenosis? JAMA. 2010 Dec 15;304(23):2628-36. doi: 10.1001/jama.2010.1833.
Free PMC Article: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3260477/

 

Lascia un commento

Contribuisci a creare una discussione su questo argomento