Roberto Casisa, Fisioterapista
Master Universitario in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici


Background: La stabilità funzionale del ginocchio è assicurata da un sistema legamentoso integro e da un apparato muscolare in grado di agire in maniera tempestiva ed efficiente. In seguito ad un intervento di ricostruzione di legamento crociato anteriore è essenziale proporre al paziente un programma riabilitativo che ripristini la stabilità funzionale del ginocchio. Lo scopo di questo lavoro è di individuare, attraverso l’analisi della letteratura, le strategie riabilitative più efficaci e le misure di outcome più appropriate.
Materiali e metodi: La ricerca è stata effettuata nei database di Pubmed e Pedro. Sono stati selezionati gli articoli in lingua inglese che affrontassero come argomento il trattamento riabilitativo per la stabilità di ginocchio in seguito ad intervento di ricostruzione di LCA. Si è scelto di prendere in esame solo studi pubblicati a partire dall’anno 1995, in modo da circoscrivere la revisione per un lasso di tempo di 16 anni. Sono state inserite le seguenti Key Words: functional instability knee, ACL reconstruction, outcome measures, ACL rehabilitation, knee laxity.
Risultati: La ricerca inizialmente ha prodotto 99 articoli; attraverso la lettura degli abstract ne sono stati esclusi 61 in quanto non pertinenti con l’oggetto del nostro studio. Di 9 degli articoli restanti non è stato possibile reperire il full text. Nello studio sono stati così inclusi 29 articoli.
Conclusioni: In letteratura non sono presenti articoli che riportino informazioni chiare e definitive circa il recupero della stabilità del ginocchio all’interno di un progetto riabilitativo dopo intervento di ricostruzione del LCA. I risultati di molti studi non trovano differenze statisticamente significative nel confronto tra diverse tipologie di trattamenti. Per quanto sia ampiamente riconosciuta l’importanza della stabilità del ginocchio, occorrono ulteriori evidenze su quali siano i trattamenti più efficaci, in particolare per quanto riguarda gli esercizi di propriocezione e di rinforzo del quadricipite e degli ischiocrurali.

[download#78#image]

Lascia un commento

Contribuisci a creare una discussione su questo argomento