LaserSix HPP

Il Laser (Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation) è una terapia strumentale molto diffusa negli  ultimi anni.

Esistono molteplici laser diversissimi sia per la tipologia di sorgente (Yag, Diodi, Co2), sia per potenze massime erogate, in base alla potenza distinguiamo i LLLT (low level  laser therapy), che hanno una potenza inferiore a 0,5w/cm2, e i HLLT (high level  laser therapy) che hanno una potenza superiore a 0,5 w/cm2.  

Quando si parla di Laser, però, uno dei fattori fondamentali di cui si deve  tener conto è la lunghezza d’onda, perché è quella che realmente incide sulla penetrazione  all’interno dei tessuti. La lunghezza d’onda dipende dalla sorgente, i laser maggiormente utilizzati in fisioterapia sono i laser Y.A.G.(ittrio, alluminio, granato),  che hanno una lunghezza d’onda di 1064 nm e i laser a semiconduttori detti anche a diodi, che hanno lunghezze d’onda che possono andare da 750 nm a 1064nm. 

Le lunghezze d’onda che vanno da 600 a 1200 nm son all’interno di quella che viene chiamata finestra terapeutica, che non è altro che il range di frequenze dove la diffusione del laser nei tessuti è maggiore rispetto all’assorbimento e è debole la recettività da parte dei cromofori naturali. I cromofori sono le molecole che interagiscono con il laser e sono, per esempio, la melanina, l’emoglobina e l’acqua, a seconda della lunghezza d’onda utilizzata ci saranno dei cromofori più recettivi ed altri meno, ad esempio, sopra i 1200 nm il raggio viene assorbito dall’acqua. (1)

LaserSix High Power Pen presentato in anteprima da Sixtus Italia alla fiera internazionale di Dusseldorf è un laser diodico portatile poco più grande di una penna. LaserSix HPP è dotato di batteria quindi totalmente wireless, questo lo rende uno strumento unico nel suo genere ed ideale per i Fisioterapisti che seguono società sportive o fanno le domiciliari e che hanno bisogno di uno strumento potente ma anche facilmente trasportabile. 

La lunghezza d’onda di 980nm, garantisce quindi una diffusione ottimale del raggio all’interno del tessuto bersaglio grazie anche ad una maneggevolezza unica nel suo genere. Il LaserSix HPP nonostante sia un laser di piccole dimensioni, rientra comunque negli HLLT, in quanto ha una potenza di picco di 10 W. I programmi sono stati progettati mettendo a confronto numerosi studi scientifici pubblicati in letteratura. (2, 3 , 4 , 5,6,)

Bibliografia

1) Alessandro Zati, Alessandro Valent; Terapia Fisica, Nuove tecnologie in Medicina Riabilitativa. Edizioni Minerva medica 2017 p49-53.

2) He WL, Yu FY, Li CJ, Pan J, Zhuang R, Duan PJ. A systematic review and meta-analysis on the efficacy of low-level laser therapy in the management of complication after mandibular third molar surgery. Lasers Med Sci. 2015 Aug;30(6):1779-88. doi: 10.1007/s10103-014-1634-0. Epub 2014 Aug 7. Review.

3) Leal Junior EC, Lopes-Martins RA, Frigo L, De Marchi T, Rossi RP, de Godoi V, Tomazoni SS, Silva DP, Basso M, Filho PL, de Valls Corsetti F, Iversen VV, Bjordal JM. Effects of Low-Level Laser Therapy (LLLT) in the  development of Exercise Induced Skeletal Muscle Fatigue and Changes in Biochemical Markers Related to Postexercise Recovery. J Orthop Sports Phys Ther. 2010 Aug;40(8):524-32. doi: 10.2519/jospt.2010.3294.

4) Tumilty S, Munn J, McDonough S, Hurley DA, Basford JR, Baxter GD. Low Level Laser Treatment of Tendinopathy:A Systematic Review with Meta-analysis. Photomed Laser Surg. 2010 Feb;28(1):3-16. doi: 10.1089/pho.2008.2470. Review.

5) Bjordal JM, Couppé C, Chow RT, Tunér J, Ljunggren EA. A systematic review of low level laser therapy with location-specific doses for pain from joint disorders. Aust J Physiother. 2003;49(2):107-16. Review.

6) Hooman Ebrahimi, Shamsolmoulouk Najafi, Mina Khayamzadeh, Amirabbas Zahedi, Atossa Mahdavi. The Effect of Low-level Laser Therapy on Trigeminal Neuralgia: A Review of Literature. J Lasers Med Sci. 2018 Winter; 9(1): 63–68. Published online 2017 Dec 26. doi: 10.15171/jlms.2018.13.

Lascia un commento

Rispondi