Samuele Passigli, Fisioterapista – OMT – DO

Functional Fascial TapingIl low back pain (LBP) aspecifico è un disordine muscolo-scheletrico con alta prevalenza e frequenti recidive. Il dolore può limitare il movimento e la funzionalità, modificare l’attività neuromuscolare e il controllo motorio. Inoltre, i fattori psico-sociali possono aggravare la disabilità nei soggetti con dolore cronico.
Nella pratica clinica, molti approcci sono utilizzati per trattare il LBP aspecifico. Alcuni trattamenti, come il massaggio, sono effettuati sulle regioni cutanee sovrastanti le aree di dolore, con l’obiettivo di ridurre il dolore attraverso una probabile risposta neurofisiologica dei meccanocettori cutanei. Specifiche tecniche di taping possono rappresentare, in questo contesto, un aggiunta alla terapia manuale e possono essere applicate per tempi prolungati.
Il Functional Fascial Taping è una tecnica proposta per ridurre nel breve termine il dolore e, di conseguenza, migliorare la performance funzionale. La tecnica del Functional Fascial Taping segue un metodo clinico standardizzato di valutazione, applicazione e ri-valutazione. Prima dell’applicazione, il clinico valuta la direzione del tape che determina la riduzione maggiore del dolore durante i test di movimento. Le strisce di tape anelastico sono applicate in questa direzione, per mantenere una tensione durante le attività quotidiane o l’esecuzione degli esercizi terapeutici. Una tensione a bassa intensità potrebbe rimodellare l’architettura interna del tessuto connettivo.
In alcuni case report dell’ideatore della tecnica, il Functional Fascial Taping è risultato efficace in numerose condizioni dolorose, ma deve ancora essere valutato scientificamente.
L’obiettivo del presente studio è stato valutare gli effetti sul dolore e sulla funzione del Functional Fascial Tape nel trattamento del LBP aspecifico non acuto. I risultati dimostrano che il Functional Fascial Tape riduce il dolore in modo significativo, se confrontato con il placebo, nel breve termine (2 settimane). Anche il miglioramento della funzionalità nel breve termine è statisticamente significativo nel gruppo Functional Fascial Tape, ma potrebbe essere clinicamente irrilevante. Inoltre, il miglioramento della funzionalità non è mantenuto nel medio termine (12 settimane).
L’assenza di un gruppo di controllo no tape non permette di valutare l’effetto placebo.
I potenziali meccanismi del Functional Fascial Taping rimangono ipotetici. L’applicazione del Functional Fascial Taping determina uno stretching della cute e dei tessuti sottostanti in una specifica direzione in relazione al dolore. L’applicazione del tape potrebbe stimolare le fibre afferenti di diametro maggiore e, di conseguenza, modulare l’input nocicettivo (meccanismo del gate control). Inoltre, lo stretching della cute in una specifica direzione potrebbe modificare la percezione del dolore affect o modificare l’architettura interna dei tessuti, oltre che stimolare i meccanocettori cutanei.

Chen SM, Alexander R, Lo SK, Cook J. Effects of Functional Fascial Taping on pain and function in patients with non-specific low back pain: a pilot randomized controlled trial. Clin Rehabil. 2012 Oct;26(10):924-33.

Abstract
OBJECTIVES: To compare the short-term and medium-term effect of Functional Fascial Taping to placebo taping on pain and function in people with non-specific low back pain.
DESIGN: A pilot randomized controlled trial with a 2-week intervention, and 2-, 6- and 12-week follow-up. Setting: Individuals with non-specific low back pain recruited from local communities.
PARTICIPANTS: Forty-three participants with non-specific low back pain for more than 6 weeks were randomized into either Functional Fascial Taping group (n = 21) or placebo group (n = 22).
INTERVENTIONS: The intervention group was treated with Functional Fascial Taping while the control group was treated with placebo taping. Both groups received four treatments over 2 weeks.
MAIN OUTCOME MEASURES: Worst and average pain and function were assessed at baseline, after the 2-week intervention, and at 6 and 12 weeks follow-up.
RESULTS: The Functional Fascial Taping group demonstrated significantly greater reduction in worst pain compared to placebo group after the 2-week intervention (P = 0.02, effect size = 0.74; 95% confidence interval 0.11-1.34). A higher proportion of participants in Functional Fascial Taping group attained the minimal clinically important difference in worst pain (P = 0.007) and function (P = 0.007) than those in placebo group after the 2-week intervention. There were no significant differences in either group’s disability rating or clinically important difference in average pain at any time.
CONCLUSIONS: Functional Fascial Taping reduced worst pain in patients with non-acute non-specific low back pain during the treatment phase. No medium-term differences in pain or function were observed.

Lascia un commento

Contribuisci a creare una discussione su questo argomento