Moreno Capancioni, Fisioterapista
Master Universitario in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici

OGGETTO – Il dolore inguinale è un disturbo di frequente riscontro nell’attività di un fisioterapista che si occupa di disordini muscolo-scheletrici. Il dolore inguinale può essere causato da varie patologie, alcune delle quali non di pertinenza fisioterapica. Il compito del fisioterapista è quello di conoscere e riconoscere segni e sintomi che suggeriscono la presenza di tali patologie. Questa tesi, attraverso una revisione della letteratura, si propone di approfondire quali siano le informazioni anamnestiche più rilevanti e i test clinici più affidabili per riconoscere la presenza di tre patologie fonte di dolore inguinale: la frattura da stress del femore, l’aneurisma e lo pseudo-aneurisma dell’arteria femorale, e la “sports hernia”. Oltre a segni e sintomi di ciascuna patologia e ai test clinici utilizzabili per la diagnosi differenziale verrà fatto un cenno su quali siano le procedure diagnostiche più indicate.
METODI E MATERIALI – È stata condotta una ricerca nella banca dati di PubMed utilizzando le seguenti parole chiave: “groin pain”, “femoris artery aneurysm”, “femoral stress fracture”, “sports hernia”, “clinical test”, “differential diagnosis”.
RISULTATI – Se per le fratture del femore esistono test clinici affidabili, per l’aneurisma e la sports hernia non sembra essere altrettanto. Per la diagnosi precoce di tutte e tre le patologie è di particolare importanza la conduzione dell’anamnesi, che deve prevedere delle domande specifiche per ciascuna delle tre patologia.
DISCUSSIONE – La diagnosi differenziale, oltre a consentire la pianificazione di un piano di trattamento specifico, è indispensabile per il riconoscimento delle condizioni che costituiscono una controindicazione al trattamento e che richiedono un accertamento medico. Il riconoscimento tempestivo di alcune patologie (es. fratture, aneurismi) può essere determinante per la prognosi del paziente, e per tale motivo la diagnosi differenziale dovrebbe essere considerata tra competenze di base per ogni fisioterapista.

[download#82#image]

Lascia un commento

Contribuisci a creare una discussione su questo argomento