cuore-2a

Questa Linea Guida di Cardiologia Riabilitativa (CR) fa parte di un più ampio programma di produzione di “Linee guida Nazionali per la prevenzione delle malattie cardiovascolari” in fase di elaborazione da parte del gruppo di lavoro, istituito presso l’Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali.
Esse vogliono integrare il concetto di CR, intesa come recupero della capacità funzionale globale, con quello di prevenzione secondaria, poiché la CR costituisce uno dei modelli più efficaci per la realizzazione di una prevenzione secondaria a lungo termine.
L’ampiezza della popolazione eleggibile a programmi di CR da un lato e la constatazione che solo una piccola parte di questa accede a programmi di tipo complessivo, sottolineano la necessità di elaborare ed implementare uno strumento che possa facilitare l’erogazione di interventi in grado di assicurare i benefici evidenziati dalla ricerca clinica.
Inoltre esistono evidenze consolidate che troppo spesso i pazienti interrompono la riabilitazione nella fase immediatamente postacuta e non riescono a mantenere l’adesione a stili di vita corretti e ad interventi di prevenzione secondaria efficaci, vanificando buona parte dei risultati raggiunti. La presenza di uno strumento di lavoro, prodotto da un gruppo in cui sono rappresentate tutte le figure professionali coinvolte, certamente aiuta ad orientare l’assistenza secondo un modello condiviso ospedale-territorio nel quale il paziente trova nel tempo una risposta adeguata ai suoi bisogni.
In questa Linea guida accanto alle raccomandazioni di comportamento medio, che derivano dalle evidenze scientifiche, l’utilizzatore troverà infatti alcuni riferimenti a possibili modelli di integrazione ospedale-territorio e ai gruppi di auto-sostegno.
Questo documento potrà essere utile anche per chi si occupa di programmazione sanitaria, di pianificazione degli interventi e dei relativi costi nell’ambito di risorse economiche limitate, si possano individuare e facilitare quegli interventi più efficaci e meno dispendiosi per la tutela della salute di ogni cittadino.
Auspichiamo che ogni lettore, nella specificità del proprio ruolo, possa trovare spunti concreti di applicazione pratica e stimoli culturali per ulteriori approfondimenti.

[download#25#image]

Lascia un commento

Contribuisci a creare una discussione su questo argomento