Ricostruzione del LCA: fattori psicologici e ritorno allo sport

Samuele Passigli – Fisioterapista, MSc, OMPT

 
La ricostruzione chirurgica è in genere necessaria dopo una lesione del legamento crociato anteriore (LCA) per facilitare il ritorno allo sport (RTS). Il RTS al livello pre-infortunio è considerato l’outcome principale dopo la ricostruzione chirurgica del LCA, ma purtroppo è solamente del 60% negli atleti amatoriali e dell’83% negli atleti professionisti. Alcuni atleti recuperano, dopo l’intervento chirurgico e la successiva riabilitazione, una completa funzionalità del ginocchio (forza, stabilità, escursione articolare, controllo neuromuscolare), ma non riprendono l’attività sportiva al livello pre-infortunio. Di conseguenza, il ripristino delle capacità fisiche potrebbe non essere sufficiente per garantire il RTS. Per questi pazienti, i fattori psicologici potrebbero avere un ruolo importante nel recupero. Il recupero fisico e il recupero dei fattori psicologici non sempre coincidono, con un impatto probabilmente importante nella pratica clinica quotidiana. Tra i fattori psicologici, la paura di un nuovo infortunio potrebbe avere un ruolo importante nel limitare il RTS. La paura di un nuovo infortunio rappresenta una dei motivi più frequentemente riportati dagli atleti che non riprendono l’attività sportiva al livello precedente l’infortunio dopo la ricostruzione del LCA. Alcuni strumenti potrebbero permettere di monitorare i fattori psicologici durante la riabilitazione e di valutare se l’atleta è psicologicamente pronto per il RTS. Probabilmente nessuno di questi strumenti è perfetto e potrebbero essere non appropriati in determinati contesti o specifici momenti. Una limitazione di questi strumenti è la loro natura unidimensionale; di conseguenza, è consigliabile usare più strumenti per confrontare e integrare i risultati.
 
Re-injury Anxiety Inventory
 
Il Re-Injury Anxiety Inventory (RIAI) è uno strumento di misura dell’ansia di subire un nuovo infortunio. E’ composto da 28 item. I punteggi per gli item 1, 3, 5, 7, 9,11,14,16,18, 21, 24, 25, 27 sono sommati per calcolare l’ansia dell’atleta durante la riabilitazione (l’item 24 ha un punteggio inverso). Un punteggio 0 indica un’assenza completa di ansia durante la riabilitazione, un punteggio di 39 indica che l’atleta è estremamente ansioso per un nuovo infortunio durante la riabilitazione. I punteggi per gli item 2, 4, 6, 8, 10, 12, 13, 15, 17, 19, 20, 22, 23, 26, 28 sono sommati per calcolare l’ansia dell’atleta durante il RTS (l’item 13 ha un punteggio inverso). Un punteggio 0 indica un’assenza completa di ansia durante il RTS, un punteggio di 45 indica che l’atleta è estremamente ansioso per un nuovo infortunio durante durante la ripresa degli allenamenti e delle competizioni.

 
Injury-Psychological Readiness to Return to Sport Scale
 
La scala Injury-Psychological Readiness to Return to Sport (I-PRRS) è stata sviluppata per determinare se l’atleta infortunato è psicologicamente pronto al RTS. E’ composta da 6 item. Il punteggio di ogni item è compreso tra 0 e 100 con intervalli di 10, dove 0 indica una mancanza di sicurezza, 50 una sicurezza moderata e 100 una completa sicurezza per quell’item. Il punteggio totale degli item è sommato e poi diviso per 10. Il punteggio massimo è quindi 60. Un punteggio di 60 indica che l’atleta ha sicurezza con il RTS in quel determinato momento; 40 che l’atleta ha una sicurezza moderata; 20 una scarsa sicurezza.

 
Knee Self-Efficacy Scale
 
Il Knee Self-Efficacy Scale è uno strumento sviluppato per valutare l’auto-efficacia percepita (il modo in cui l’atleta valuta le proprie capacità di organizzare e eseguire le azioni necessarie per svolgere una determinata performance) nei soggetti dopo ricostruzione del LCA. E’ composta da 4 sezioni con un totale di 22 item. Le sezioni A, B e C valutano la sicurezza in quel determinato momento; la sezione D valuta quanto l’atleta considera sicura quell’attività in futuro. Ogni item è valutato in una scala a 11 punti, dove 0 indica insicurezza e 10 molta sicurezza.

 
Tampa Scale of Kinesiophobia
 
La Tampa scale for kinesiophobia (TSK) è stata sviluppata per valutare la paura del movimento/di un nuovo infortunio nei soggetti con dolore cronico muscoloscheletrico. E’ un questionario composto da 17 item. Ogni item è valutato utilizzando una scala Likert a 4 punti. Il punteggio totale è compreso tra 17 e 68, con punteggi maggiori che indicano una paura del movimento/di un nuovo infortunio importante. Kvist et al. (2005) hanno adattato la TSK per essere utilizzata nella popolazione con lesione del LCA.

 
ACL-Return to Sport after Injury Inventory
 
La scala ACL-Return to Sport after Injury (ACL-RSI) è stato sviluppato per valutare l’impatto psicologico al RTS dopo la ricostruzione del LCA. 12 item valutano le emozioni, la sicurezza nella performance e la valutazione del rischio associati con la fase di RTS.

 
Bibliografia
 
Ardern CL, Taylor NF, Feller JA, Webster KE. Fifty-five per cent return to competitive sport following anterior cruciate ligament reconstruction surgery: an updated systematic review and meta-analysis including aspects of physical functioning and contextual factors. Br J Sports Med. 2014 Nov;48(21):1543-52.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25157180
 
Lai CC, Ardern CL, Feller JA, Webster KE. Eighty-three per cent of elite athletes return to preinjury sport after anterior cruciate ligament reconstruction: a systematic review with meta-analysis of return to sport rates, graft rupture rates and performance outcomes. Br J Sports Med. 2017 Feb 21.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28223305
 
Ardern CL. Anterior Cruciate Ligament Reconstruction-Not Exactly a One-Way Ticket Back to the Preinjury Level: A Review of Contextual Factors Affecting Return to Sport After Surgery. Sports Health. 2015 May;7(3):224-30.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26131299/
 
Medvecky MJ, Nelson S. Kinesiophobia and Return to Sports After Anterior Cruciate Ligament Reconstruction. Conn Med. 2015 Mar;79(3):155-7.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26244221
 
Forsdyke D, Gledhill A, Ardern C. Psychological readiness to return to sport: three key elements to help the practitioner decide whether the athlete is REALLY ready? Br J Sports Med. 2016 Dec 1.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27935488
 
Walker N, Thatcher J, Lavallee D. A preliminary development of the Re-Injury Anxiety Inventory (RIAI). Phys Ther Sport. 2010 Feb;11(1):23-9.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20129120
 
Glazer DD. Development and preliminary validation of the Injury-Psychological Readiness to Return to Sport (I-PRRS) scale. J Athl Train. 2009 Mar-Apr;44(2):185-9. doi: 10.4085/1062-6050-44.2.185.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19295964/
 
Thomeé P, Währborg P, Börjesson M, Thomeé R, Eriksson BI, Karlsson J. A new instrument for measuring self-efficacy in patients with an anterior cruciate ligament injury. Scand J Med Sci Sports. 2006 Jun;16(3):181-7.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16643196
 
Monticone M, Giorgi I, Baiardi P, Barbieri M, Rocca B, Bonezzi C. Development of the Italian version of the Tampa Scale of Kinesiophobia (TSK-I): cross-cultural adaptation, factor analysis, reliability, and validity. Spine (Phila Pa 1976). 2010 May 20;35(12):1241-6.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20216338
 
Kvist J, Ek A, Sporrstedt K, Good L. Fear of re-injury: a hindrance for returning to sports after anterior cruciate ligament reconstruction. Knee Surg Sports Traumatol Arthrosc. 2005 Jul;13(5):393-7.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15703963
 
Webster KE, Feller JA, Lambros C. Development and preliminary validation of a scale to measure the psychological impact of returning to sport following anterior cruciate ligament reconstruction surgery. Phys Ther Sport. 2008 Feb;9(1):9-15.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19083699