Correlazione tra calzature e biomeccanica nei runner con dolore femororotueo

Samuele Passigli – Fisioterapista, MSc, OMPT

 

 
Il dolore femororotuleo è il disturbo più frequente nei runner. Una bassa cadenza, un maggior angolo di inclinazione del piede al contatto al suolo e una maggiore vertical loading rate (VLR) sono state correlate a un aumento delle forze a livello dell’articolazione femororotulea durante la corsa. Questi fattori, modificabili durante la riabilitazione, potrebbero contribuire al mantenimento dei sintomi. Considerato che le caratteristiche delle scarpe influenzano la biomeccanica della corsa, è importante cercare di comprendere l’importanza di questo aspetto nei runner con PFP.
L’obiettivo di questo studio è stato indagare la relazione tra il livello di minimalismo delle scarpe da corsa, determinato utilizzando l’Indice di Minimalismo (IM), e la biomeccanica della corsa in runner con PFP.
Le scarpe di 69 runner sono state valutate utilizzando l’IM. L’IM è uno strumento valido e affidabile per quantificare il livello di minimalismo delle scarpe da corsa (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26300981/). Sono state valutate le seguenti variabili cinematiche e cinetiche di interesse: cadenza, angolo di inclinazione del piede al contatto al suolo, VLR e stress articolare femororotuleo.
I risultati dello studio, simili a quelli riportati in runner sani, hanno mostrato che le scarpe con un IM maggiore sono associate a un angolo di inclinazione del piede al contatto al suolo minore, a uno stress articolare femororotuleo minore e a una cadenza maggiore. Non è stata evidenziata una correlazione tra le caratteristiche delle scarpe e il VLR o i sintomi.
Le scarpe più minimaliste potrebbero quindi rappresentare una strategia da considerare nella riabilitazione dei runner con PFP. Sono necessari ulteriori studi per approfondire questi risultati e valutare gli effetti di una graduale transizione a scarpe più minimaliste nei sintomi e nella funzionalità in runner con PFP.
 

Esculier JF. et al. 2017. Footwear characteristics are related to running mechanics in runners with patellofemoral pain. Gait & Posture, 54, pp.144–147.
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0966636217300838