Effetti avversi dopo trigger point dry needling

Samuele Passigli – Fisioterapista, OMT

 

dry needling

 

Il trigger point dry needling (DN) è un approccio invasivo che prevede l’inserimento di un ago in un trigger point miofasciale. Ad oggi, non sono stati pubblicati studi sugli effetti avversi (AE) di livello superiore al case study. Le informazioni sulla sicurezza del DN derivano principalmente da studi prospettici che hanno investigato gli AE dopo agopuntura. Le evidenze sull’agopuntura, sebbene utili, non sono sufficienti per garantire la sicurezza del DN per le differenze importanti che esistono tra le due tecniche (metodo e profondità di stimolazione).
L’obiettivo di questo studio è stato determinare tramite un questionario l’incidenza di AE associati con l’utilizzo del DN praticato da un campione di 183 fisioterapisti irlandesi adeguatamente formati (David G Simons Academy).
In questo studio è stata registrata una percentuale di AE del 19% dei trattamenti di DN. Di conseguenza, gli AE potrebbero essere considerati frequenti. Tutti gli AE riportati sono stati considerati lievi, ovvero non preoccupanti e di breve durata. Non sono stati riportati AE significativi, ovvero da moderati e gravi, preoccupanti e con lunga durata con necessità di ulteriori trattamenti.
Gli AE più comuni (1-10 volte ogni 100 trattamenti) sono stati sanguinamento, livido, dolore durante il trattamento e dolore dopo il trattamento. AE rari (1-10 volte ogni 1000 trattamenti) sono stati peggioramento dei sintomi, sonnolenza, debolezza, mal di testa e nausea.
Il rischio stimato di AE significativi in questo studio (< 0,04%) è decisamente inferiore rispetto a quello riportato per farmaci di uso comune (aspirina 18.7%; ibuprofene 13.7%; paracetamolo 14.5%).
Nonostante il presente studio non abbia riportato AE significativi, il risultato deve essere analizzato alla luce del campione analizzato. Sono infatti necessari ulteriori con un numero maggiore di trattamenti per determinare con più accuratezza il rischio di AE significativi. Inoltre, i partecipanti al sondaggio potrebbero essere stati restii a riportare AE significativi.
 

Brady S, McEvoy J, Dommerholt J, Doody C. Adverse events following trigger point dry needling: a prospective survey of chartered physiotherapists. Journal of Manual & Manipulative Therapy. September 6, 2013