Sponsor


studio professionale in una palestra

Area dedicata all'apertura e conduzione di uno Studio professionale di Fisioterapia

studio professionale in una palestra

Messaggioda marmas » 10/05/08

Salve, sapete se è possibile aprire uno studio professionale di fisioterapia all'interno di una palestra usufruendo di una parte dei locali e sfruttando gli spazi comuni (sala attesa bagni etc.) se si cosa bisogna fare e come va impostata la cosa? grazie
Avatar utente
marmas
Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 07/05/08

Messaggioda Marco Briganti » 10/05/08

Ciao Marmas,
per aprire uno studio professionale oltre che tutta una serie di requisiti igienico sanitari, che ti possono essere comunicati dalla tua asl di appartenenza, sono necessari altri adempimenti imprescindibili.
Il primo che il locale sia classificato nella categoria "studio professionale" (che è cosa diversa dalla palestra); la seconda riguarda lo specifico del nostro lavoro che eesendo sanitario deve essere svolto (ufficialmente) in ambiente con destinazione d'uso sanitaria.
Inoltre (ma qui il discorso si complica) bisogna fare riferimento a circolari e leggi regionali che si differenziano a volte sostanzialmente da zona a zona.
Io credo che per come è posta la tua domanda la risposta sia negativa...... felice di essere smentito.
Ciao ciao
"Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità; un ottimista vede l'opportunità in ogni difficoltà." Winston Churchill (1874-1965), statista e politico inglese.
Avatar utente
Marco Briganti
Amministratore
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 05/01/05
Professione: Fisioterapista

Messaggioda salvo » 11/05/08

Salve !!
Nel caso in cui un Fisioterapista volesse svolgere lavoro di consulenza all'interno di una palestra, e quindi utilizzare lo studio medico che normalmente è presente in ogni palestra?
Grazie :D
Sedare dolorem divinum est !!
Avatar utente
salvo
Utente
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 04/02/08
Professione: Fisioterapista

Messaggioda Marco Briganti » 11/05/08

Parlare di consulenza è quanto meno vago. Il fatto che in una palestra esista un luogo all' interno del quale vi sia un medico non risolve la situazione. Contrariamente a quanto si possa pensare, l'ambiente in cui svolge la propria attività un medico, legalmente, è sottoposto a regole ancora più rigide di quelle vigenti per uno studio fisioterapico.
Ciò è dovuto al fatto che, teoricamente, in questi ambienti si dovrebbero (potrebbero) effettuare anche microinterventi ambulatoriali. Quindi, ancora una volta, se l'ambiente è classificato come sanitario dalle autorità competenti il Fisioterapista può svolgere la propria attività in tutta tranquillità.
Ciao Ciao.
"Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità; un ottimista vede l'opportunità in ogni difficoltà." Winston Churchill (1874-1965), statista e politico inglese.
Avatar utente
Marco Briganti
Amministratore
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 05/01/05
Professione: Fisioterapista

Messaggioda salvo » 11/05/08

Grazie per la risposta.
Intendevo il locale fisico "studio medico" e non la presenza del medico.
Ma se volessi semplicemente fare delle valutazioni posturali o l' anamnesi dei frequentatori della palestra che spesso lamentano problemi di natura osteo-articolare ?
:wink:
Sedare dolorem divinum est !!
Avatar utente
salvo
Utente
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 04/02/08
Professione: Fisioterapista

Re: studio professionale in una palestra

Messaggioda Samuele Passigli » 12/05/08

marmas ha scritto:Salve, sapete se è possibile aprire uno studio professionale di fisioterapia all'interno di una palestra usufruendo di una parte dei locali e sfruttando gli spazi comuni (sala attesa bagni etc.) se si cosa bisogna fare e come va impostata la cosa? grazie

Le normative a riguardo variano notevolmente da regione a regione. Di conseguenza, ti consiglio di rivolgere la domanda alla USL di competenza.
Che io sappia, ma potrei essere in errore e quindi smentito, in Toscana lo Studio Professionale di Fisioterapia deve essere un luogo ben definito e non è permesso l'utilizzo di spazi condivisi con altre figure professionali.
Saluti :wink:
"Non dovevamo farvi giocare con i mostri". "Perchè?", chiese lo showman. "Perchè lo siete diventati".

Immagine
Avatar utente
Samuele Passigli
Amministratore
 
Messaggi: 2926
Iscritto il: 10/02/03
Località: Toscana
Professione: Fisioterapista - OMT

Re: studio professionale in una palestra

Messaggioda FisiokinEnza » 06/03/12

...mi trovo impelagata in una domanda più o meno simile: mi hanno proposto la gestione delle rieducazioni posturali in palestra. Forse in questo caso la cosa è fattibile perchè alle palestre è concesso fare questo tipo di attività, a prescindere che chi le faccia sia un laureato in fisioterapia o in scienze motorie. Teoricamente vi è già una concessione per questo...per ampliare invece l'offerta inserendo un settore di fisioterapia dovrei chiedere alla Ausl, ed eventualmente proporre alla palestra di cambiare la destinazione d'uso di quel locale, giusto?
grazie mille in anticipo, siete preziosi come sempre!
Avatar utente
FisiokinEnza
Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 01/09/11
Località: Puglia
Professione: Fisioterapista

Re: studio professionale in una palestra

Messaggioda alessandro72 » 20/11/12

Ciao Marmas,
per aprire uno studio professionale oltre che tutta una serie di requisiti igienico sanitari, che ti possono essere comunicati dalla tua asl di appartenenza, sono necessari altri adempimenti imprescindibili.
Il primo che il locale sia classificato nella categoria "studio professionale" (che è cosa diversa dalla palestra); la seconda riguarda lo specifico del nostro lavoro che eesendo sanitario deve essere svolto (ufficialmente) in ambiente con destinazione d'uso sanitaria.


Ma allora i fisioterapisti che fanno terapia a domicilio, adattandosi nell'ambiente domestico del paziente, sono fuori legge? O la legge contempla e disciplina questo tipo di prestazione, senza vincoli igienico-sanitari particolari?
alessandro72
Utente
 
Messaggi: 323
Iscritto il: 27/06/10
Professione: Fisioterapista

Re: studio professionale in una palestra

Messaggioda Giuseppe Palestini » 20/11/12

FisiokinEnza ha scritto:mi hanno proposto la gestione delle rieducazioni posturali in palestra. Forse in questo caso la cosa è fattibile perchè alle palestre è concesso fare questo tipo di attività

No, alle palestre non è concesso fare RIEDUCAZIONE Posturale, ed è per questo che si parla sempre di ginnastica posturale..per aggirare ogni eventuale bega legale o segnalazioni dai "non abusivi". Tanto chi ci fa caso alla differenza, e ancora peggio chi lo sa quale sia tale differenza.............!
Oramai si parla di "ginnastica posturale " come di un materasso ortopedico...."a si si, io ci dormo benissimo... a no no, per me è troppo duro" :tmi:
Avatar utente
Giuseppe Palestini
Moderatore
 
Messaggi: 767
Iscritto il: 15/02/07
Professione: Fisioterapista


Torna a Studio Professionale di Fisioterapia



 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite