Sponsor


Consiglio sull' apertura di uno studio di fisioterapia

Area dedicata alle discussioni sulla libera professione

Consiglio sull' apertura di uno studio di fisioterapia

Messaggioda Andrea Massimi » 12/05/09

Ciao a tutti,
è da un mesetto e mezzo che sto diventando matto per cercare di capire quali sono le procedure burocratiche per aprire uno studio.
Ora provo a descrivervi sinteticamente il quadro della situazione:
il comune dove io abito (regione LAZIO) ha a disposizione una struttura (ambulatorio?non so se è accatastato in questo modo) dove operano i due medici di base del paese. Oltre ai due medici vi sono altre stanze dove periodicamente vengono effettuate altre prestazioni (ecografie, prelievi ecc)...una delle suddette stanze è vuota e con relativa richiesta mi è stata concessa (con contratto d' affitto) dal comune per svolgervi la mia attività professionale.

Ora arriva il bello..dopo aver consultato l' articolo sul sito "come aprire uno studio......." (beh sembrerebbe facile)
1)mi reco alla asl competente per parlare con la dirigente dei servizio di igiene pubblica per sapere quali sono i requisiti e le procedure da rispettare da rispettare...la sua risposta è stata E' DIFFICILE poi nel tuo caso essendo una struttura pubblica bisogna chiedere un autorizzazione alla regione...liquidato in 5 minuti.
2)dopo alcuni giorni parlo con un altro dirigente di un' altra asl che mi dice di aspettare 15 giorni che dovrebbe cambiare la legge e quindi l' autorizzazione non la dovrebbe dare la regione ma la asl competente.
3)telefono alla asl competente ponendo di nuovo lo stesso quesito parlando con un altro medico e mi cita sempre questo fatto dell' autorizzazione, che bisogna rispettare le norme per la sicurezza, per le barriere architettoniche ecc. (ma dove le trovo tutte) inoltre aggiunge che nel caso aprissi lo studio potro' solo esercitare con relativa prescrizione medica!?!

Morale della favola ancora non ho ben capito il da farsi!eppure leggendo l' articolo sembrava così facile e chiaro.

Grazie mille anticipatamente
Avatar utente
Andrea Massimi
Utente
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 15/10/07
Professione: fisioterapista

Re: Consiglio sull' apertura di uno studio di fisioterapia

Messaggioda laconix » 12/05/09

mah..i problemi, più o meno, son sempre quelli...
leggiti gli ultimi argomenti nello stesso medesimo furum dedicato alla libera professione nel quale hai postato questo argomento... e troverai praticamente tutte le risposte, farciti di un sacco di consigli (alcuni sensati altri meno....) ma comunque.. che ricalcano le possibilità che hai.
Le leggi sono una cosa, i burocrati rompipalle un'altra...
laconix
 

Re: Consiglio sull' apertura di uno studio di fisioterapia

Messaggioda ABC » 13/05/09

Non ti occorre l'autorizzazione della Asl, devi seguire semplicemente le disposizioni delle dgr Cosentino 1998 e 1999 (Valide solo per la regione Lazio)

Quindi in concreto:
1) Vai alla asl
2) Pretendi copia delle dgr Cosentino 1998 e 1999, lì c'è scritto tutto.
3) Prepara tutte le carte seguendo i punti delle direttive Cosentino
4) Le porti all'ufficio preposto della tua Asl e ti fai protocollare il tutto (ti mettono un timbro e te ne vai)
5) Inizi a lavorare e buona fortuna!

Il resto sono opinioni

Ps: nelle dgr c'è scritto che puoi utilizzare la terapia fisica, sei esente iva dal 2003 anche senza prescrizione medica, stai tranquillo! Le leggi ci sono ma i burocrati non le conoscono quindi non ti scoraggiare e tieni duro.

Ciao
ABC
Utente
 
Messaggi: 251
Iscritto il: 11/03/09
Professione: Fisioterapista

Re: Consiglio sull' apertura di uno studio di fisioterapia

Messaggioda Andrea Massimi » 13/05/09

Per il momento grazie per le vostre risposte d incoraggiamenti!!

Una domanda ma secondo voi questa struttura che vi ho citato che cosè?
ovvero può essere considerato uno studio privato?associato?poliambulatorio?
calolate che ci lavorano due medici di base in via autonoma...e le altre attività svolte quali servizio di psicologia analisi ecc non sono coordinate da attività di segreteria (o megli queste sono svolte da volontari della croce rossa del mio paese) ne vi è la presenza di un direttore sanitario

ciao e grazie
Avatar utente
Andrea Massimi
Utente
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 15/10/07
Professione: fisioterapista

Re: Consiglio sull' apertura di uno studio di fisioterapia

Messaggioda ABC » 14/05/09

e un pò di coraggio non guasterebbe! Non aver paura di esercitare la professione per cui hai studiato e sei abilitato..
ABC
Utente
 
Messaggi: 251
Iscritto il: 11/03/09
Professione: Fisioterapista

Re: Consiglio sull' apertura di uno studio di fisioterapia

Messaggioda Andrea Massimi » 14/05/09

Grazie ancora per l' interessamento

Andrea M.
Avatar utente
Andrea Massimi
Utente
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 15/10/07
Professione: fisioterapista


Torna a Libera professione



 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti